A proposito di Ente Legati Carta-Meloni

L’Ente Legati Carta Meloni oggi

Il comune di Santu Lussurgiu ospita da oltre centocinquanta anni, all’interno dei suoi ambiti giurisdizionali, una meritoria opera nata dai lasciti di due suoi munifici concittadini: Pietro Paolo Carta, che con testamento datato 20 ottobre 1841 destinò il suo intero patrimonio alla istituzione delle “scuole di latinità sino alla retorica”, e Giovanni Andrea Meloni, esecutore testamentario del primo, deceduto nel 1868, che ancora in vita, con testamento datato 16 aprile 1847, ne accrebbe e rinforzò le finalità e gli ideali.

Questi lasciti, in seguito ad alcune poco edificanti vicende (che gli interessati possono leggere nella pagina riservata alla STORIA DELL’ENTE), con regio decreto CCCLI del 31 Agosto 1901 furono eretti in Ente morale ed assunsero il nome di Lasciti o Legati Carta e Meloni.

L’Ente Legati Carta Meloni, attualmente sotto amministrazione commissariale, ed il suo “Collegio”, vengono considerati dai cittadini lussurgesi un importante patrimonio della collettività ed hanno assunto nel tempo forte valenza identitaria; quasi tutte le attività socio-culturali di una certa rilevanza, per un lunghissimo arco di tempo, da esso e in esso trovarono origine e forza propagatrice.

L’Ente è una Istituzione di Pubblica Assistenza e Beneficenza e pertanto le sue attività ed il suo stesso futuro sono legati alle previsioni di cui alla Legge regionale 23 dicembre 2005 n. 23 ed alle sue norme di attuazione.

La medesima legge prevede la soppressione delle IPAB che non siano più in grado o esprimano la volontà di non continuare ad operare o la trasformazione in Associazioni o Fondazioni di diritto Privato per quelle che, avendone i requisiti, presentino un piano di risanamento e dimostrino di poter svolgere la loro attività nell’ambito dei servizi sociali.

L’amministrazione comunale di Santu Lussurgiu, ritenendo che detta IPAB avesse ancora tutti i requisiti per continuare a svolgere, sotto diversa veste, il suo ruolo, accogliendo la proposta presentata del commissario straordinario e le modifiche statutarie messe a punto dallo stesso, ha deliberato  di approvare la trasformazione dell’Ente Legati Carta Meloni in Fondazione di Partecipazione Carta Meloni ONLUS

A tale proposito si veda la seguente delibera della giunta comunale.

______________________

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Numero  76   del  22-07-2008

Oggetto: I.P.A.B. Ente Legati Carta Meloni. Trasformazione in fondazione Carta Meloni ONLUS. Indirizzi.

L’anno  duemilaotto il giorno  ventidue del mese di luglio alle ore 19:00, in Santu Lussurgiu nella sede Comunale, si è adunata la Giunta Comunale per trattare gli affari posti all’ordine del giorno.

dei signori componenti della Giunta Comunale di questo Comune:

Chessa Emilio sindaco A
Pani Maria Antonia vice sindaco P
Dessì Sebastiano assessore P
Pinna Giovanni assessore P
Putzolu Stefano assessore P

ne risultano presenti n.   4 e assenti n.   1.

Assume la presidenza il dr. Pani Maria Antonia in qualità di vice sindaco assistito dal Segretario Comunale dr.ssa Guerreschi Maria Rosaria.

LA GIUNTA COMUNALE

RICORDATO che in Santu Lussurgiu esiste l’Ente Morale Legati Carta Meloni a seguito di testamento in forma pubblica in data 20 ottobre 1841 del Sig. Pietro Paolo Carta Ledda e in data 16 aprile 1947 del Sig. Giovanni Andrea Meloni con l’obbligo di realizzare una scuola di latinità ovvero un pubblico ginnasio.

Che la suddetta eredità fù riconosciuta Ente Morale con Regio Decreto n° CCCLI in data 31 agosto 1901 e in tutti questi anni ha funzionato come I.P.A.B;

VISTA la Legge Regionale n° 23 del 23 dicembre 2005, sul sistema integrato dei servizi alla persona, in particolare l’art. 44 che detta disposizioni in materia di Istituzioni Pubbliche di Assistenza e Beneficienza (I.P.A.B.), e rinvia al regolamento di attuazione la loro disciplina;

VISTA la proposta di regolamento approvata con delibera della Giunta Regionale n°27/13 del 13/05/2008;

EVIDENZIATO che nel disporre il riordino della tradizionale forma giuridica delle I.P.A.B. di cui alla legge n° 6972 del 17/07/1890, la Regione con la “23/05” ha previsto la loro trasformazione in aziende pubbliche di servizi alla persona con personalità giuridica di diritto pubblico, o in associazione o fondazione di diritto privato. E’ stata, inoltre prevista l’estinzione di quelle istituzioni che non siano in grado di trasformarsi in una delle nuove forme giuridiche e di garantire un corretto funzionamento, le stesse sono trasferite ai Comuni in cui  hanno sede legale  attraverso il passaggio delle relative funzioni, del personale e beni;

DATO ATTO che l’Ente Carta Meloni, attualmente sotto amministrazione commissariale, è  considerato  dai cittadini lussurgesi un importante patrimonio della collettività ed ha assunto nel tempo, una forte valenza identitaria; è stato il fulcro di  tutte le attività socio-culturali di una certa rilevanza, per un lunghissimo arco di tempo;

RITENUTO nel caso specifico che l’Ente Carta Meloni abbia i requisiti per poter essere trasformato in Fondazione di diritto privato;

RITENUTO altresì di richiedere formalmente all’Assessorato Regionale alla Sanità la valutazione della proposta;

Con voto unanime

DELIBERA

Di esprimere parere favorevole, per le motivazioni espresse in premessa alla trasformazione dell’I.P.A.B. Ente Carta Meloni in fondazione Carta Meloni di diritto privato ai sensi dell’art. 44 della L.R. n° 23 del 23 dicembre 2005.

Con separata votazione ad esito unanime di dichiarare la presente deliberazione immediatamente esecutiva stante l’urgenza di provvedere, ai sensi dell’art. 134, 4° comma del Lgs. 267/2000.

Letto, approvato e sottoscritto.

Il Sindaco

Il Segretario comunale

F.to Pani Maria Antonia

F.to Guerreschi Maria Rosaria

_________________________________________________________________________________

IL SEGRETARIO COMUNALE, visti gli atti d’ufficio

ATTESTA che la presente deliberazione:

con prot. n. 3671 del 24-07-2008 è pubblicata all’Albo Pretorio per 15 giorni consecutivi ai sensi dell’art. 124, 1° comma, del Decreto Lgs. 18.08.2000, n. 267, con decorrenza dal 24-07-2008

Il Segretario comunale

Santu Lussurgiu, 24-07-2008

F.to Guerreschi Maria Rosaria

S

è divenuta esecutiva il 22-07-2008, perché dichiarata immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134, 4° comma, del Decreto Lgs. 18.08.2000, n. 267. giorno dell’adozione

diverrà esecutiva il_________________, ai sensi dell’art. 134, 3° comma, del Decreto Lgs. 18.08.2000, n. 267. 10 giorni dalla pubblicazione

Il Segretario comunale

Santu Lussurgiu, 24-07-2008

F.to Guerreschi Maria Rosaria

Per copia conforme all’originale per uso amministrativo.

Santu Lussurgiu, 24-07-2008                                                        Il responsabile del servizio

Annunci

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: