A proposito di Ente Legati Carta-Meloni

05/07/2011

LAVORI CHIESA DON BOSCO Richiesta chiarimenti

Filed under: Uncategorized — ipabcartameloni @ 22:33

IPAB Ente Legati Carta Meloni
c/o Commissario Straordinario
via E. d’Arborea 7
09075 Santulussurgiu
Spettabile Sindaco
Comune di Santulussurgiu

Santu Lussurgiu 4 luglio 2011

Gentilissimo Sindaco

Mi è giunta notizia che i lavori di ristrutturazione della Chiesa Don Bosco stanno per essere interrotti, che tra Comune ed impresa sarebbero state concordate varianti al progetto iniziale e che alcune parti dell’edificio, non so bene per quale ragione, sarebbero state escluse dall’intervento inizialmente previsto.
Si tranquillizzi, non è mia abitudine prestar credito alle voci circolanti in assenza di precisi riscontri e pertanto escludo la veridicità di tali affermazioni anche perché, se così fosse, ne avrei sicuramente ricevuto, comunicazione formale, da Lei medesimo, dal Responsabile dell’Ufficio Tecnico oppure, se non dall’Assessore all’Urbanistica, almeno dal Direttore dei Lavori o dal RUP cui ultimamente sono state affidate queste funzioni di raccordo.
Avendo, più volte, constatato la sua puntuale attenzione alle questioni di forma ed al rispetto dei ruoli e consapevole della sua riconosciuta fermezza per tutto quanto attiene il campo della Legalità non credo assolutamente si sarebbe lasciato sfuggire che la Convenzione stipulata tra IPAB e Comune impone a quest’ultimo alcuni obblighi:
ARTICOLO 2 – IMPEGNO A CONCORDARE MODIFICHE PROGETTUALI.
Il Comune si impegna ad eseguire i lavori nel rispetto del progetto approvato, impegnandosi a concordare con l’IPAB, ogni eventuale variazione dello stesso;ARTICOLO 4 – LAVORAZIONI.
Le lavorazioni che verranno eseguite sono esclusivamente quelle previste dal progetto tecnico che, in copia, è stato consegnato all’IPAB, salve eventuali modifiche che si renderanno indispensabili per la ottimale realizzazione dell’ intervento di restauro, modifiche che verranno concordate tra IPAB e Comune e che costituiranno il contenuto di apposita perizia di variante che sarà approvata, col consenso dell’ IPAB, dai competenti Organi comunali.
Non essendo mai stato interpellato per esaminare varianti o per esprimere consensi escludo pertanto che qualsivoglia ufficio o persona facente capo alla sua Amministrazione abbia potuto, unilateralmente, dare assenso a tali, ipotetiche, modifiche, varianti ed esclusioni delle lavorazioni concordate.
Per maggior tranquillità, La invito, comunque, a volermi inviare, sollecitamente, una comunicazione formale sullo stato reale dei lavori ed ogni eventuale chiarimento ritenesse necessario.
Rammento inoltre, ai sensi della già citata Convenzione, che i tempi per l’esecuzione dei lavori sono, probabilmente, già scaduti.
ARTICOLO 5 – TEMPI DEI LAVORI.
I tempi per la esecuzione dei lavori risultano, dall’ articolo 14 del capitolato speciale d’ appalto, stabiliti in giorni 52 naturali e consecutivi, decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori. A tale tempo, ai fini dell’ adozione di tutti gli atti amministrativi collegati, si sommano ulteriori 180 (centoottanta) giorni naturali e consecutivi. Pertanto, l’IPAB concede la disponibilità dell’ edificio della chiesa di San Giovanni Bosco e delle sue pertinenze, al Comune, per il periodo di tempo di complessivi 232 giorni, pari a mesi 7 e giorni 22. Tale periodo decorrerà dalla data della firma del verbale di consegna della Chiesa, verbale che descriverà lo stato dell’immobile.
Distinti Saluti
Antonio Gavino Sanna
Per visualizzare originale protocollato cliccare nella riga sottostante:
chiesa don bosco richiesta chiarimenti

Annunci

1 commento

  1. lo trinh hoc b2

    LAVORI CHIESA DON BOSCO Richiesta chiarimenti | A proposito di Ente Legati Carta-Meloni

    Trackback di lo trinh hoc b2 — 14/09/2016 @ 21:46


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: