A proposito di Ente Legati Carta-Meloni

21/08/2009

Foto storica – Prima cappella interna all’edificio

Filed under: Uncategorized — ipabcartameloni @ 22:05

Appare evidente dalla foto che la prima cappella utilizzata nel collegio era situata nei locali chiamati in seguito “studio grande” le cui vetrate si affacciano sul campo sportivo piccolo.

prima cappella collegio

Risposta a richieste di chiarimento

Filed under: Uncategorized — ipabcartameloni @ 20:52

E’ opportuno precisare che alcune risposte alle domande pervenute sono facilmente deducibili da una più attenta lettura degli articoli già pubblicati; in ogni caso, partendo dall’assunto che alcuni documenti possono essere mal scritti e/o difficili da interpretare e che non tutti hanno il tempo e la voglia di leggere ma comunque vorrebbero conoscere le vicende dell’Ente, elencherò di seguito, in maniera sintetica, le risposte alle domande più frequenti.

1) Non è vero che i lavori dell’edificando Centro per la cura delle persone autistiche è stato bloccato a seguito di un intervento della Sovrintendenza ai beni archittetonici. La ragione è solo politica ed è interna all’amministrazione comunale.

2) Non è vero che l’alloggio delle suore “demolito” è una costruzione successiva, in ordine di tempo, alla chiesa. Ci sono le fotografie che lo provano in maniera inequivocabile (vedere nuova foto storica inserita nel sito). E’ vero invece che in quei locali vennero fatti lavori di ristrutturazione quasi in contemporanea alla costruzione della chiesa.

3) Non sono a conoscenza di raccolte fondi effettuate da Don Cambula per la riparazione della chiesa di Don Bosco; se fosse vero, e non si trattasse delle solite voci messe in giro dalle malelingue, riterrei opportuno depositare tali fondi in un apposito conto con destinazione d’uso specifica.

4) Non mi risulta che l’appalto dei lavori di rifacimento del tetto della chiesa sia già stato assegnato. Non ritengo infatti possibile che possa essere bandito alcun appalto pubblico per l’esecuzione di lavori in una proprietà di terzi (l’Ente Carta-Meloni continua ad essere l’unico proprietario) senza aver stipulato almeno una convenzione con i suoi legali rappresentanti.

5) Non mi risulta che siano già stati messi a bilancio dei fondi regionali per il trasferimento in altro sito del Centro per la cura dell’autismo. Mi risulta invece che una parte consistente del precedente finanziamento sia già stata spesa per la progettazione e per i lavori già eseguiti dalla ditta appaltatrice.

6) E’ vero che la regione ha concesso un finanziamento di 200.000,00 (duecentomila) euro per il rifacimento del tetto della chiesa don Bosco; la notizia è pubblicata anche nel sito del comune di Santulussurgiu.

Confermo, in chiusura, la disponibilità a continuare a dare risposte, spero esaurienti, a tutte le questioni di cui sono a conoscenza che mi verranno sottoposte.

Mi auguro che qualcuno esprima liberamente giudizi e formuli proposte, perchè ciò che veramente manca in tutta questa vicenda dell’Ente Carta Meloni sono le opinioni di tutti i cittadini lussurgesi e non le convinzioni intime di una esigua minoranza.

Quando parlo di convinzioni intime ne parlo a ragion veduta perchè ho avuto modo di constatare che anche alcuni di quelli che le convinzioni le hanno, difficilmente sono disponibili ad esprimerle in pubblici consessi…

Nino Sanna

Fotografia collegio con primo alloggio suore e senza la chiesa

Blog su WordPress.com.